La Big Band

Il Direttore :

Raoul "W." Nadalutti

Più che il “padre”… diremmo il “Padrino” fondatore della Band. Da quando ha scoperto che il Presidente degli Stati Uniti si chiama John “W.” Bush, in un attacco di megalomania, si fa chiamare Raoul “W”, pur non sapendo minimamente cosa significhi “W.”, convinto che si riferisca all’agghiacciante gessato bianco con il quale si presenta sul palco…


Sezione Sassofoni :

Michela "the Blossom" Ferro

La “dolce” miss del gruppo, detta anche “mi da fastidi dut”, si riconosce perché fa scendere la media di altezza della sua sezione di 30 centimetri, ma ne fa aumentare l’estensione di almeno un’ottava… I suoi interventi musicali hanno sempre…precisione chirurgica!


Paolo "the Bookkeeper" Trapani

Detto anche “Pinkyman”, non certo per la presenza di qualche forma di eleganza femminile (in attesa di frequentare una scuola di ballo), ma perchè… se verrete al prossimo concerto, capirete…


Giorgio “Jure Dance” Pilat

Sotto l’aria da compassato baronetto inglese si nasconde il più scatenato coreografo non ufficiale della big band … insomma cercare di trattenere la sua smisurata verve danzerina è un impegno full time per tutta la sezione sassofoni!!


Riccardo “Doctor Feel Good” Garbo

Come non prevedere un nutrito apparato sanitario con un tale numero di pazzi scatenati quasi del tutto liberamente circolanti?!?… Ci pensa il Doctor Feel Good a dare le spiegazioni buooone, le cosette buooone … ehem … Scusa tu! Sì, sì, proprio tu!! Apri un attimo la bocca?!.. Si, si proprio così … Dì: aaaaaaahhh …. I Feel Good!


Lorenzo “Sgt. Al Monty” Canesin

Il look è quello giusto … l’occhio verde anche … il fraseggio ricercato su quella nona minore è aperto, non ha possibilità di “fuga” … e nessuna distrazione per il nostro commissario Mont!… Ops!! Volevo dire Sgt Al Monty … la nonna … ehem … nona … finirà dove deve stare: dietro le sbarre del pentagramma. Aiò!


Sezione Tromboni :

Lino "the Funny Mustache" Nocent

L’unica orchestra regionale in cui non ha mai suonato è l’ “Orchestra filarmonica di Cercivento”… semplicemente perché la fonderanno tra tre anni…


Marco "Happel" Von Kappel

Vero gangster della vita, dedito alla musica, alla dolce vita, alla mitteleuropea, alle salsicce ed alla birra… (non in questo ordine). Celebre organizzatore di improponibili feste!


Michele “The Weekend” Garbo

Insieme a Doctor Feel Good, a The Alchemist, a The Blossom e a Serial Griller ha avviato una ricerca scientifica su un tema di interesse internazionale: “Come spiegare la febbre del sabato sera, la convalescenza della domenica pomeriggio e la depressione del lunedì mattina?” La linea “Give me a Weekend” è aperta!


Erik Cencig

Sezione Trombe :

Luigi "the Mannequin" Portelli

Eccellente ed elegante trombettista, costretto dalla congiuntura internazionale ad arrotondare il misero bottino prestandosi a posare come modello in negozi di abbigliamento di gran lusso.


Davide "Spiderman" Piccolo

Storico elemento della Band, ideatore del nome “provvisorio” dell’orchestra, risposta italiana a Michael Bublè…non chiedetegli di cantarvi “Spiderman”! …lo volete fare? Peggio per voi!


Fabrizio "Pepito" Cucchedda

Compagno di merende e merengue di “the Mannequin”, sicurezza assoluta della sezione (tranne quando sbaglia abito, orario, luogo…). Fantasioso e preciso trombettista, nonchè solido bevitore di havana-cola.


Andrea “The Ghost” Versolatto

Dopo numerosissime comparse nel ruolo del fantasma invisibile della piece teatrale “Il Fantasma dell’Opera” il multitasking Ghost Andrew ha magistralmente interiorizzato il dono della simultaneità; ad esempio proprio in questo istante, sta organizzando 14 lezioni, cucinando una cheescake, studiando l’ultimo spartito che il Gonefather ha dato, leggendo “I fratelli Karamazov” di Dostoevsky, riposando per ieri e… Andy!!!… c’è il concerto tra 10 minuti!!!!


Sezione Ritmica :

Lucio "On Brodoway" Iacolettig

Serissimo programmatore e padre di famiglia nella vita, sconvolgente invasato sul palco quando il brano è “quello giusto” (in attesa di “on Broadway”, il “brano giustissimo”)… vice-presentatore ufficiale, celebre gaffeur.


Emiliano "the Alchemist" Schiavone

Detto anche “Amplifon”, pianista farmaceutico ed informatore musicale…ops, pianista musicale ed alchimista farmaceutico…ops, pianista informatore e farmaceutico musicale…ops… datemi una birra!!!


Dario "Dolby" Fain

In barba ad ogni scaramanzia si presenta coraggiosamente sul palco con il suo completo viola. Braccio destro della “famiglia”, dedica tutto il tempo disponibile alle sue due grandi passioni: il basso, la moto e la birra! …ok, sono tre.Non suona il violino…a buon intenditor….


Oscar "Rocco Brown" Duiz

Ricercato dalla polizia di N.Y., dalla CIA e dall’FBI per il celebre “botto” al B.W. Hotel di Manhattan; suona congas e timbales, ma si fa aiutare con le percussioni minori da Jimmy, la tenia che alberga nel suo corpo (per verificare è sufficiente che lo invitiate a cena una delle prossime sere).


Giovanni “The Masurin” Truant

Il “Masurin junior” della nota famiglia dei “Masurins gigantes”, discende dalla nobile famiglia del “Masurin senior” e fin da piccino aveva provocato notevoli danni a tutti i mobili di casa agitando e roteando le sue bacchettine a tutti i tempi pari e dispari conosciuti … All’arrivo a casa del 12° tom la big band gli ha offerto un riparo pressoché permanente!


Aldo "Serial-Griller" Comar

Crew :

Giorgio "Little Joe" Contardo

Tecnico del suono della band, trova sempre il canale migliore… Con il segnale adeguato ci mette sulla giusta traccia.


Acerrimo nemico del signor Larsen!


Gianni "Big Joe" Del Gianni

Fotografo ufficiale della Band, a detta di tutti capace di fare indimenticabili foto dei musicisti… se solo una volta fosse in grado di arrivare prima della conclusione del concerto!!


Giovanni "Medium Joe" La Quaglia

Il costumista/sarto della Band. Se verrete al prossimo concerto capirete che è una figura totalmente inesistente…